Angelo Custode

La soluzione ideale per chi abita in un condominio

Chiedi
all'esperto
Compila il form per
una consulenza gratuita
Bonus e
detrazioni
fiscali
Tutto sulle agevolazioni
per lavori in casa
Vendi casa? Leggi come valorizzarla
per ottenere il massimo profitto

Un innovativo servizio che permette ai condòmini di avere un’assistenza continua e specializzata su ogni tipo di problematica relativa allo stabile.

A fronte di un canone annuo, i clienti si vedono assegnare un tecnico personale esperto in manutenzione della casa. Attraverso il sito web, è possibile rivolgere al tecnico delle domande su qualunque argomento relativo alla manutenzione dell’ abitazione o su come intervenire in caso di guasti o di piccoli lavori domestici.

Nel canone è incluso anche un controllo annuale dell’ abitazione da parte del tecnico, che prevede una verifica degli impianti e dello stato di manutenzione generale dell’ immobile. A seguito dei controlli il tecnico può suggerire  al cliente gli eventuali interventi di manutenzione da effettuare in anticipo per prevenire maggiori danni in futuro.

Nel caso in cui si verifichi una situazione che richieda un intervento straordinario, l’ azienda mette a disposizione dei clienti un servizio attivo 24h24 che permette di richiedere l’ intervento di un tecnico specializzato.

Possibile adesione del condominio anche per quanto concerne le parti comuni.

Mediaconciliazione

Il Geometra Pruccoli è abilitato allo svolgimento del ruolo di mediaconciliatore professionista da oltre due anni.

Lo studio funge da camera di conciliazione per conto dell’istituto riminese Conciliamoci. È in corso l’iscrizione all’organismo del Collegio dei geometri di Rimini.

Con il D.L. n. 69/2013 (Decreto del Fare), convertito con modificazioni nella L. n. 98/2013, è stata reintrodotta l’obbligatorietà della mediazione civile e commerciale, per le materie di cui all’art. 5 del D.Lgs. n. 28/2010 (diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari ) tra cui la materia del condominio.

Con tale intervento, prende vita anche l’art. 71-quater delle disp. att. del c.c. per le controversie in materia di condominio, introdotto dalla L. 220/2012 (nota come riforma del Condominio).

L’articolo in questione chiarisce cosa si intende per condominio con riferimento alle materie indicate dall’art. 5, D.Lgs. n. 28/2010 nei casi di mediazione c.d. obbligatoria; la norma dà una nozione ampia di “Condominio” ricomprendendo oltre a tutto il capo II del Titolo VII del Libro secondo, anche gli articoli 61-72 delle disposizione attuative del c.c.

Pertanto, oltre alle questioni strettamente riguardanti il condominio inteso come vicende relative alle parti comuni, sono ricomprese anche questioni relative alla responsabilità dell’amministratore (1130-1133 c.c.), l’impugnazione delle delibere assembleari, la riscossione dei contributi condominiali (art. 63 disp. att. c.c.), la modifica delle tabelle condominiali (art. 69 disp. att. c.c.), l’infrazione dei regolamenti condominiali (art. 70 disp. att. c.c.).

Consulenza